10 ottobre 2017- Fabbricati Rurali – resa nota la data entro cui eseguire l’accatastamento

fabbricato-rurale-regolarizzazione

Con la nota prot. 213605 del 10/10/2017 la Direzione Centrale Catasto, Cartografia e Pubblicità Immobiliare pone fine al rebus del termine entro il quale i professionisti devono accatastare i Fabbricati Rurali o ex Rurali.

La nota AGE.AGEDC001.REGISTRO UFFICIALE.0213605.10-10-2017-U a firma dell’Ing. Maggio risolve importanti dubbi il merito all’obbligo di accatastamento dei Fabbricati Rurali censiti al Catasto Terreni da dichiarare al Catasto Edilizio Urbano ai sensi dell’art. 13, commi 14-ter e 14-quater, del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201.

Oltre a chiarire la prassi da seguire sia per gli immobili che hanno perso i requisiti di ruralità, sia per i fabbricati che per destinazione attuale non hanno l’obbligo di essere accatastati al Catasto Edilizio Urbano, la nota chiarisce definitivamente il termine entro il quale il Tecnico Incaricato di redigere la pratica di accatastamento deve presentare l’atto di aggiornamento catastale.

La nota infatti precisa che la notifica degli atti di contestazione è prevista a partire dalla fine del corrente mese di ottobre, tuttavia allo scopo di porre in essere ogni possibile forma di collaborazione con i contribuenti e le categorie professionali, l’Ufficio potrà comunque differire l’invio dell’atto di contestazione nei casi in cui il tecnico incaricato segnali che l’atto di aggiornamento è in corso di predisposizione e verrà presentato non oltre la metà del mese di novembre.